UPPI DI PRATO - GOVERNO PROFESSOR MARIO MONTI
Data Wednesday, December 07 @ 14:59:27
Argomento LE LEGGI MONTI


COMUNICATO STAMPA DELL'UPPI DI PRATO


COMUNICATO STAMPA

MONTI PEGGIO DI TREMONTI!!

Riccardo Landini, presidente provinciale dell’U.P.P.I. di Prato, principale sindacato della proprietà immobiliare, nonché membro della segreteria nazionale dell’organizzazione, con una breve dichiarazione ha commentato a caldo le decisioni prese dal governo Monti in merito alla tassazione degli immobili di tutti gli italiani:
“A dispetto dell’appello all’equità proclamato dal governo Monti, il suo governo ha deciso di aumentare del 60 per cento la rendita catastale di tutte le abitazioni del paese, portando quindi ad un aumento di almeno il 50 per cento dell’ICI (d’ora in poi chiamata IMU) che verrà pagata dai proprietari di immobili dal 1° gennaio 2012, e che ricomprenderà anche la prima casa (con una misera detrazione di 200 euro) e le sue pertinenze.
Questa decisione di aumentare del 60 per cento le rendite catastali è veramente impressionante: si era parlato di un aumento del 20/30 per cento, e la decisione odierna è la dimostrazione che questo governo ha deciso di effettuare un vero e proprio “golpe economico”, concependo una manovra a senso unico che colpisce chi – titolare di beni alla luce del sole e registrati in Catasto – ha sempre pagato il dovuto. L’equità fiscale, in particolare, non ammette discriminazioni fra i vari soggetti contribuenti, così come non ammette che il prelievo fiscale sia superiore alla concreta capacità di reddito dei beni colpiti.
Con questo provvedimento i beni immobili in Italia patiscono una tassazione patrimoniale ingiusta che non ha paragoni, mentre altrove è caratterizzata dall’essere ancorata al solo reddito.
Il nostro sindacato, ha concluso Riccardo Landini, con una serie di manifestazioni che saranno organizzate a livello locale e nazionale, porterà a conoscenza dei proprietari di immobili la sostanza di questa ignobile manovra fiscale ordita dal governo Monti a danno della generalità dei cittadini proprietari di immobili, che sono almeno l’85% delle famiglie italiane: in definitiva il ministro dell’economia Monti, servo delle lobby bancarie e globaliste, è molto peggio del ministro Tremonti!”


Questo Articolo proviene da U.P.P.I. Alessandria
http://www.uppi-alessandria.it

L'URL per questa news è:
http://www.uppi-alessandria.it/article.php?sid=237