Unione Piccoli Proprietari Immobiliari
Aug 22, 2017 - 09:15 AM
alt1
Scrivici  
alt1
Cerca  
alt1
alt1 alt1 alt1
alt1
Main Menu
alt1
· Pagina principale
· Chi siamo
· Cerca
· Argomenti
· Altre Sedi Provinciali UPPI
· Domanda di adesione
· Sito della Sede Nazionale UPPI

alt1
La Nostra Sede Provinciale
alt1

Alessandria
corso V.Marini, 12
tel. 0131-260343
Orario:
Per consulenze: Lunedì dalle ore 15,00 alle ore 18,00
Martedì dalle ore 9,00 alle ore 11,00

Per pratiche di segreteria: dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e dalle ore 15,00 alle ore 18,00

alt1
AGGIORNAMENTI
alt1
ULTIMO AGGIORNAMENTO : 22 LUGLIO 2017

alt1
alt1
Commenti: RISCHIO IDROGEOLOGICO ANNO 2014
Postato da: Aldo Chiesa
alt1
Argomento COSTUME E SOCIETÀ
RISCHIO IDROGEOLOGICO IN ITALIA
IL DOSSIER DI LEGAMBIENTE
DECIMA EDIZIONE ANNO 2013

Rischio idrogeologico, oltre 6.000 i Comuni esposti al pericolo di frane e alluvioni. Il dossier di Legambiente
Legambiente e Protezione Civile hanno pubblicato il dossier "Ecosistema a Rischio 2013", giunto alla sua decima edizione, con lo scopo di monitorare i Comuni in cui sono presenti zone maggiormente a rischio idrogeologico e predisporre le relative attività di attenuazione.

Dall'analisi svolta mediante il monitoraggio di oltre 1.500 Comuni italiani con aree a rischio, emerge la fragilità di gran parte del territorio italiano e soprattutto una mancata inversione di tendenza nella gestione ed uso del suolo.
Gran parte del nostro Paese è interessato dal rischio idrogeologico, questa è la situazione che emerge dal dossier:
• circa 6.633 i Comuni in cui il rischio idrogeologico per la presenza di aree particolarmente esposte è davvero elevato;
• 1.109 i Comuni con abitazioni realizzate in aree a rischio;
• 779 le Amministrazioni in cui le attività industriali sono presenti in zone esposte a maggior pericolo;
• 242 i Comuni che hanno realizzato strutture, quali scuole ed ospedali, in suddette aree a rischio;
• 186 i Comuni che hanno addirittura costruito nuove strutture nelle aree a rischio;
• 55 le poche Amministrazioni che hanno intrapreso azioni di delocalizzazione delle abitazioni realizzate in zone pericolose;
• 27 i Comuni che hanno provveduto a delocalizzare insediamenti industriali sorti in aree a rischio.
Questi alcuni dei dati che emergono dallo studio svolto, a denuncia di una situazione ancora critica per il nostro Paese in materia di sicurezza e prevenzione del rischio idrogeologico, confermato dall'esiguo numero di delocalizzazioni delle strutture sorte in aree a rischio, in cui si continua comunque a costruire.



alt1
alt1
 
alt1
Link Correlati
alt1
· Inoltre su COSTUME E SOCIETÀ
· News di ac


Articolo più letto relativo COSTUME E SOCIETÀ:
CARTELLA ESATTORIALE ERRATA


Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico

"Commenti: RISCHIO IDROGEOLOGICO ANNO 2014" | Login/Crea Account | 0 Commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
alt1
Segnala eventuali problemi riscontrati 
alt1
U.P.P.I. Alessandria - corso V. Marini 12 Alessandria
tel. 0131260343
email: info@uppi-alessandria.it

Questo sito è stato realizzato nel nov. 2001 mediante Post-Nuke con il supporto tecnico di Dot. ing. Fulvio Chiesa - Alessandria

alt1