Unione Piccoli Proprietari Immobiliari
Jun 27, 2017 - 03:57 AM
alt1
Scrivici  
alt1
Cerca  
alt1
alt1 alt1 alt1
alt1
Main Menu
alt1
· Pagina principale
· Aggiornamento Canone
· Chi siamo
· Cerca
· Argomenti
· Altre Sedi Provinciali UPPI
· Domanda di adesione
· Sito della Sede Nazionale UPPI

alt1
La Nostra Sede Provinciale
alt1

Alessandria
corso V.Marini, 12
tel. 0131-260343
Orario:
Per consulenze: Lunedì dalle ore 15,00 alle ore 18,00
Martedì dalle ore 9,00 alle ore 11,00

Per pratiche di segreteria: dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e dalle ore 15,00 alle ore 18,00

alt1
AGGIORNAMENTI
alt1
ULTIMO AGGIORNAMENTO : 04 OTTOBRE 2016

alt1
alt1
Commenti: IL PRELIEVO FISCALE SULLA CASA NEL 2014
Postato da: Aldo Chiesa
alt1
Argomento Politica della Casa
1 febbraio 2014 dal giornale ÄVVENIRE” DEL 1 febb. 2014




Casa tartassata", 52 miliardi di tasse nel 2014

Casa sempre più cara per gli italiani. Il peso fiscale sugli immobili supererà quest'anno i 52 miliardi di euro: ben 2,9 miliardi in più rispetto al 2013. Dall'inizio della crisi il livello di tassazione sulle case, i negozi, gli uffici e i capannoni è aumentato di 10 miliardi. I dati, elaborati dalla Cgia, indicano come il "mattone" sia sempre più nelle mire del fisco con l'obiettivo di far cassa.

"Se in questi ultimi otto anni il prelievo legato alla redditività degli immobili è rimasto pressochè uguale - dice Giuseppe Bortolussi, segretario Cgia - quello riferito ai trasferimenti di proprietà è addirittura sceso del 23%, a seguito della fortissima crisi che il mercato immobiliare ha subito in questi ultimi anni. Solo il gettito riconducibile al possesso dell'immobile - osserva - ha subito un vera e propria impennata: dal 2007 ad oggi è cresciuto del 78%. Tra l'Imu, la Tasi e il nuovo prelievo sui rifiuti, quest'anno pagheremo quasi 31 miliardi di euro".

Per Bortolussi questo importo "incide sul prelievo totale per quasi il 60%. Tenendo conto di tutto il sistema fiscale che grava sul mattone, nel 2014 i proprietari di immobili pagheranno quasi 3 miliardi in più rispetto al 2013. Una buona parte di questo aumento va addebitato all'introduzione della Tasi che appesantirà il prelievo fiscale soprattutto sui proprietari di seconde e terze case e su quelli che possiedono un immobile ad uso produttivo".

La Cgia ricorda che negli ultimi 8 anni il prelievo sui rifiuti è aumentato del 66% (era pari a 4,6 miliardi, ora ha raggiunto quota 7,6 miliardi), mentre l'imposta che grava sugli immobili (prima Ici ora Imu) ha fatto salire il carico fiscale del 53%. Nel 2007 il gettito era di 12,7 miliardi, nel 2014 sfiorerà i 19,5 miliardi di euro. Tuttavia, la voce che ha subito la variazione percentuale più forte è stata quella riferita alle successioni/donazioni: +390%. Se nel 2007 l'Erario aveva incassato 106 milioni di euro nel 2014 il gettito raggiungerà i 520 milioni.



alt1
alt1
 
alt1
Link Correlati
alt1
· Inoltre su Politica della Casa
· News di ac


Articolo più letto relativo Politica della Casa:
Un regalo della finanziaria 2007 ai condomini


Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico

"Commenti: IL PRELIEVO FISCALE SULLA CASA NEL 2014" | Login/Crea Account | 0 Commenti
Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
alt1
Segnala eventuali problemi riscontrati 
alt1
U.P.P.I. Alessandria - corso V. Marini 12 Alessandria
tel. 0131260343
email: info@uppi-alessandria.it

Questo sito è stato realizzato nel nov. 2001 mediante Post-Nuke con il supporto tecnico di Dot. ing. Fulvio Chiesa - Alessandria

alt1